Il mio teddy

Il mio teddy
Se vi piace qualche mia creazione, contattatemi

martedì 22 novembre 2016

BRODERIE SUISSE

Quanto tempo!!
Un po' ho da fare, un po' passo via
con tante cose, le passeggiate, 
comincia un lavoro...poi cominciane un' altro
insomma spesso sono inconcludente,
ma rilassata.
La mente viaggia sempre
con tante idee nuove o appena trovate
vi faro' vedere.
Voglio farvi vedere i regali che stiamo preparando col mio gruppo
per le titolari e impiegate della libreria che ci ospita
tutti i mercoledi pomeriggio
Si tratta di tovagliette all'americana
e asciugapiatti
ricamati in broderie suisse
ce ne siamo divisi due a testa ed ognuna ha dato sfogo
alla sua creativita'
in questo modo ho anche approfittato per insegnare loro questa simpatica
semplice e versatile tecnica di ricamo








 Ne manca una, devo cucire dietro il retro per farle piu' sostenute
e per non far vedere i passaggi dei fili.

Ricordate i maglioni naif??
Io che son famosa per buttare tutto
stranamente ho tenuto per piu' di 20 anni, anzi
risaliamo forse a 26/27 anni fa
ho tenuto questo maglione, insieme ad un altro
ed ora che abito in campagna
quindi lo trovo adatto
l'ho tirato fuori
le foto col cellulare son pessime






 Ricordo che era stata una bella lavorata
ma una bella soddisfazione

A proposito, c'e' qualcuno che sa dove poter trovare
dei rocchetti di filato in poliestere
della Filstar o simili?
Mi occorre non per cucire a macchina
ma deve avere un spessore piu' grosso
credo il 40 o il 50
per fare dei pizzi ad ago
penso che venga usato anche per il chiacchierino


 e serve per creare dei magnifici fiori




come questi
Vi ringrazio per l'aiuto che saprete darmi

9 commenti:

  1. Cara Francesca, queste cose che vedo!!! si può dire chele fai con cura, e con raffinatezza!
    Ciao e buona serata cara amica,con abbraccio.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Quanto tempo! Ma ti trovo in forma cara Francesca! Sempre attiva in tutto. Non saprei dirti dove trovare quel filato..
    Ti abbraccio forte, Elena

    RispondiElimina
  3. Ciao Francesca. .mi ha colpito subito il tuo splendido maglione naif....pieno di dettagli e di colore. .non ha.perso lo smalto il questi 27 anni e nel tuo nuovo mondo ci sta a pennello....la broderie suisse è un'allegra tecnica che unita alla stoffa a quadratini si adatta ad ogni cucina..queste tovagliette sono adorabili. ...il filo non lo conosco non riesco ad aiutarti....

    RispondiElimina
  4. You have made a beautiful blog and so many different kinds of craftwork. Your first embroidery work is what we call 'chicken scratch' and it is a very effective craft. It looks wonderful against the chequer material. Have a beautiful day my friend.

    RispondiElimina
  5. Come sempre indaffarata su larga scala...
    Le tovagliette sono molto carine e il maglione è sempre attuale e bello! Per il filo non posso aiutarti, non lo conosco.
    buon lavoro!
    sabrina

    RispondiElimina
  6. Non passa mai di moda il maglione naif; ne avevo fatti alcuni a mia sorella 25 anni fa circa...ora li ha rispolverati la figlia che ha 14 anni e li indossa con orgoglio!!!
    Sono bellissime le tovagliette e gli asciugapiatti!!!
    MGrazia

    RispondiElimina
  7. Questi fiori sono meravigliosi,sembrano fatti di perline!!!

    RispondiElimina
  8. Le tovagliette sono un amore! E poi rifinite in modo perfetto, da par tuo.
    E il maglione...ma meno male che non l'hai buttato! E' troppo bello! Un lavorone!
    Ed ecco che ti prepari a fare altri capolavori con una nuova tecnica. Vuoi andare sempre avanti...e fai benissimo!
    Un abbraccio!
    Rosa

    RispondiElimina
  9. complimenti per i bellissimi laori con la broderie suisse e il maglione bellissimo

    RispondiElimina