Il mio teddy

Il mio teddy
Se vi piace qualche mia creazione, contattatemi

venerdì 21 agosto 2015

61








Ma che carini quelli di google!!!! si ricordano sempre dei compleanni!!
Ahahahahahahah!! losoloso, anche se son 61 non sono del tutto rinco..... siamo tutti catalogati e registrati e ad ognuno di noi che ha una mail gmail arrivano gli auguri nel giorno del compleanno, pero' fa piacere lo stesso... e penelope continua a tessere la sua sciarpa




l'effetto mi piace, vediamo quanto verra' lunga

mentre i lavori di casa in campagna
..........
devono ancora cominciare


lunedì 10 agosto 2015

CRISI D'ASTINENZA

Di sicuro il gran caldo ha avuto la sua parte, ma in questo periodo, come vi avevo detto, sto combinando poco, molto poco, la mente e' rivolta altrove, la casa in campagna dove andremo a vivere ci prende molta energia sia fisica che mentale, per cui ho fatto solo catenelle, molte catenelle per occhiali da mettere in negozio, mio marito le aveva finite ( vende occhiali...), per quelle basta solo mescolar perline, infilare e chiudere... ma l'altro giorno andando su ravelry sono stata folgorata da una sciarpa tutta colorata in stile fair isle, una tecnica che adoro molto, che ho sempre voluto fare, e che non faccio piu' da quando bambina si usavano i maglioni in stile norvegese.
Questo e' il modello                  leftovers cowl


in perfetto stile puo' esser fatta con tutti gli avanzi
ma quello che mi ha preso anche e' stato il fatto
che fosse lavorata con ferri sottili...
che adoro....
il numero
3
così presa dalla foga ho cercato della lana adatta
e mi ha ispirato l'idea di usare per il fondo
un unico colore beige
e per la lavorazione
ho usato una matassa di malabrigo sock multicolor
archangel

in questo modo l'effetto della parte che forma il motivo
ha mille sfumature creando diversi colori
continuamente

ecco la mia versione
i primi giri



avanzamento del lavoro
si riesce a notare il continuo cambiamento
del colore
dando l'impressione di lavorare con molti colori diversi



i disegni dei vari schemi
4 in tutto


particolare dell'interno
il passaggio dei fili viene fatto in modo particolare
per non avere l'effetto del filo lungo che si vede
solitamente nel retro
lavorando con ambedue le mani


viene lavorata in tondo, se si vuole una sciarpa
si chiudono le due estremita' separatamente
se si vuole un collo doppio ad anello
si uniranno le due estremita' insieme
cucendo a punto maglia.
essendo lavorata in tondo non si avra'
un dritto ed un rovescio
e sara' molto calda

MAMMA!!
ero in crisi d'astinenza
da ferri

Per restare in tema, ho trovato,
non ricordo dove nel web, non vogliatemene
se non cito la provenienza,
una foto curiosa


della serie:
toglietemi tutto...
ma non i miei gomitoli

guardate con quanta cura col piede sinistro 
riporta a se' il gomitolo sfuggito
facendo scudo con il corpo
della sua
...................
ricchezza!!!

Buon ferragosto a tutti

giovedì 30 luglio 2015

VITA DA GATTI.........FORTUNATI


Buon giorno a tutti
mi chiamo
Rose Chanel

Com'e' dura svegliarsi al mattino


pronta la colazione?


mmmmmhhhhhhh
prima mi stiracchio un po'


ahhh che fresco!!!


bene! si mangia


dobbiamo lavorare?
prima due grattini sulla pancia


che si fa??
prepariamo gli scatoloni
eccomi in prima linea


uff!!
che stanchezza
guardarti lavorare tutto il pomeriggio
sai che ti dico?
mi scelgo qualche chicca
che mi e' venuta fame


e poi.....
coccole...



ho proprio sonno


si
mi allungo un po'


ron  ron
come sto bene


anzi.
mi rimetto sotto
e.....


ci vediamo domani
per un'altra lunga e snervante
giornata....

sabato 25 luglio 2015

CATENELLE PER OCCHIALI

Dicono che quando si cambia casa e' il momento buono per sbarazzarsi di molte cose e devo dire che questo e' proprio il mio caso.
Ti rendi conto che se una cosa non l'hai piu' usata per qualche anno... e' inutile tenerla.
Ho messo via invece  alcuni scatoloni di porcellana bianca (chissa' quanta volevo dipingerne??), altri di oggetti dipinti, legno, vetro, ed attrezzature varie, quelli non li butto, possono venire buoni per dei regali o magari trovare qualcuno che me li prenda in blocco, ma altre minuterie varie, paciughini che terrebbero solo spazio inutile... VIA!!! hanno preso il volo per i cassonetti.... quanti ne ho riempiti!!
Non voglio piu' accumulare come ho fatto prima, iniziavo un nuovo hobby... e via!! comperare cio' che gli girava intorno come non ci fosse un domani.
Mi rendo conto che vuoi perche' ne ho provati tanti e mi ci sono divertita, vuoi perche' ormai non sono piu' i tempi delle spese pazze, ho capito da qualche anno che le mie scelte vanno per le lane, i tessuti per il ricamo ed il patchwork (piu' per il ricamo) e per i filati in genere.
Quindi tutto cio' che non concerne queste cose restera' nel retro del negozio di mio marito, tutto bello impacchettato, incartato e descritto per bene fuori dagli scatoloni, mentre le lane, i tessuti ed i filati, insieme a tutti i miei libri, mi faranno compagnia in campagna.
Così, mettendo via anche i contenitori delle perline di conteria, oltre alla bigiotteria, ho pensato bene di preparare per mio marito, da mettere in negozio, una bella serie di catenelle per occhiali.
Ho colto l'occasione, visto che stavano finendo, di preparargliene un bel po', così per almeno un paio d'anni stara' a posto.
Ne ho preparate circa un centinaio, tutte colorate, mi sono sbizzarrita ad unire un po' di queste e un po' di quelle, così da farle tutte diverse.
Eccone un po'



queste posso rifarne così tante legate insieme
come da foto
per farne una bella collana
che ne dite?






ne faro' ancora un centinaio
così mettero' via anche questo scatolone di perline
.............
per la prossima volta

lunedì 6 luglio 2015

ESPERIMENTI

Sto provando delle ricette semplici e leggere per fare delle torte da colazione per quando mio marito dovra' svegliarsi prima del solito una volta che avremo cambiato casa.
Di solito al mattino non mangia perche' si sveglia dopo le 9, dato che sono io ad aprire il negozio, tra un po' invece dovra' essere in piedi prima, almeno verso le 7,30, per cui ci vuole un'abbondante colazione... ma leggera
Ho trovato questa torta al latte condensato, ma senza uova ne' burro


ingredienti:
100 gr. di farina
80 gr. di fecola di patate
100 gr. di latte condensato
150 gr. di latte
40 gr. di zucchero
1 bustina di lievito
a piacere qualche goccia di essenza alla frutta
o vaniglia

mescolare tutto insieme
mettere in una tortiera piccola
cuocere a 160 gradi x circa 40 minuti

volendo e' anche un'ottima base per una torta farcita
magari con panna e fragole
oppure della crema e cioccolato
.................
ma cosa sto dicendo???
a me serve una torta leggeraaaaaaa
non possoooooo
vabbe'!!
magari provateci voi

sabato 20 giugno 2015

VADO A VIVERE IN CAMPAGNA

In questo periodo sono poco produttiva e latitante, stiamo acquistando una casa in campagna, per l'esattezza sulle colline vicino a Piacenza, dove attualmente risiedo, la nostra prima casa.
Volevamo aspettare che mio marito andasse in pensione per questa scelta, che mia figlia avesse terminato l'universita', invece abbiamo trovato un'occasione imperdibile, in un posto molto carino, pieno di colline, di vigne, con un bel panorama intorno

questo



Stiamo aspettando le varie pratiche per formalizzare l'acquisto
così da iniziare qualche lavoro all'interno
e poterci stabilire la' il prima possibile.
Mio marito durante il giorno sara' in negozio in citta'
quindi partira' il mattino e tornera' la sera
mia figlia e' a Milano all'universita'
ed io.....
mi godro' la casa
passeggero', andro' in paese a piedi, staro' in giardino,
mi dedichero' a tempo pieno ai miei hobbyes,
mi rilassero'
Insomma, una nuova vita.
Ma in questo periodo non sono per niente rilassata
continuiamo a girare per negozi di mobili,
cosa prendere, cosa cambiare, come cambiare, buttare giu' quella parete
anzi no! quell'altra....
la testa mi fuma
quello che poi mi preoccupa.....
.............
IL TRASLOCO
tutte le mie cose, le mie tante cose
lane, tessuti, carta, porcellana, vetro, colori, libri...
tanti libri
Pavento quel giorno.....


venerdì 12 giugno 2015

LA LEGGE SUI COOKIE - CHIARIMENTI OTTENUTI

Un gran parlare di questa legge sui cookie che e' scaduta e che chi non si mette in regola paga multe salate....
Il mio blog non ne usa, devo mettermi in regola?
Così dice:
Il parlamento Europeo ha emanato nel maggio 2011 una nuova legge sulla privacy che obbliga i siti internet a richiedere il permesso degli utenti ad utilizzare i cookies relativi ai servizi offerti. 
Ragazze... che dire??? io posso offrirvi questi di... cookie... altri non ne ho!!
Dovro' ugualmente mettermi in regola??? o scelgo di chiudere il blog???

Cosa c'e' di meglio che confrontarsi in rete??? l'aiuto me lo avete dato con i vostri commenti, tra i vari, quello di Rosa che dice che noi siamo gia' in regola in quanto la piattaforma di blogger lo ha fatto per noi con la scritta prevista dalla normativa in alto con una barra sul nostro blog.



QUINDI???
Pensiamo ad altro
il problema non ci riguarda
ed io aggiungo
BENE