Il mio teddy

Il mio teddy
Se vi piace qualche mia creazione, contattatemi

domenica 1 marzo 2015

WAFFEL, WAFFLE, GAUFRE....

Da Wikipedia:
La gaufre, altrimenti nota come wafel e waffle, è un dolce a cialda (che ne è la traduzione esatta), croccante fuori e morbido internamente, cotto su doppie piastre roventi che gli conferisce il caratteristico aspetto goffrato: cioè una superficie a grata.
Ne esistono diverse varianti, tipiche del Belgio, della Francia, della Germania, della Scandinavia e dei Paesi Bassi. In Italia esiste un dolce pressoché identico nella tradizione abruzzese e molisana, chiamato "Ferratella", mentre nella Alta Val Chisone e nella Alta Val di Susa esistono dei dolci simili chiamati "Gofri".
.
Comunque sia.... buone!!
Ho acquistato da Lidl la piastra per i waffel, dolci che avevo mangiato anni fa a Monaco di Baviera, veramente buoni, si tratta di una base che puo' essere mangiata da sola o accompagnata con ... qualsiasi cosa!! si! con il dolce e con il salato, soprattutto con il dolce, la si puo' riempire sopra con cioccolato, marmellata, gelato, panna, frutta... e chi piu' ne ha piu' ne metta, ma anche soltanto con una spolverata di cacao o cannella ed un po' di zucchero a velo, si puo' presentare un dolce dell'ultimo minuto se arriva gente a casa.
Io oggi le ho preparate così:
2 uova,  50 gr. di burro,  80 gr. di zucchero,   130 gr. di farina, 1 cucch. di acqua,  1 cucc. di rum,  1 bustina di vanillina ed un pizzico di sale
separate i tuorli dagli albumi

montate a neve gli albumi

battete i tuorli con lo zucchero
e unite il burro fuso



aggiungete gli albumi montati a neve
mescolando delicatamente


aggiungere la farina setacciata
la vanillina, il rum, l'acqua ed il pizzico di sale


passate con un pennello da cucina
il burro sulle due piastre
e fate scaldare



quando la piastra e' calda
con un mestolo prendete un po' d'impasto e
 ponete al centro della piastra



chiudete e aspettate 3 minuti 
non aprite prima,
se le volete piu' dorate
richiudete ed aspettate un altro minuto


toglietele dalla piastra
e ponetele su una griglia per farle asciugare
basta qualche minuto


separatele l'una dall'altra
verranno tanti cuori
io le ho spolverate con cacao, cannella
ed un po' di zucchero a velo...


pronte per far la loro bella figura
a tavola
La dose che vi ho dato serve per avere almeno
3 infornate da 5 cuori ognuna

Cercate nel web e troverete tante altre ricette ed idee
io oggi mi son gustata la mia

Buon appetito

lunedì 23 febbraio 2015

UNO......... FINITO!!!

Beh!! finito finito..... no! per chiamarlo finito dovrebbe essere anche assemblato in un qualche modo, ma siccome non so ancora bene quale sara' la sua destinazione finale... per ora e' finito di cucire e quiltare.
Pensavo ad un cuscino, ma le sue misure sono cm. 48 x 48, l'interno di un cuscino e' di 40 x 40 oppure di 50 x 50, quindi nessuno dei due va bene, così se faccio un cuscino dovro' aggiungere ai 4 lati del tessuto per poter raggiungere la misura giusta ed ancora non so quale tessuto metterci o se devo acquistarlo, diciamola tutta io faccio le cose perche' mi piace farle, quasi mai per una destinazione finale, certo, se faccio una borsa, quella diventa! ma se faccio un ricamo su un tessuto o se faccio un applique', o un pizzo al chiacchierino o all'uncinetto o in altro modo... beh! che dire? mi son divertita soprattutto a farlo poi la fine che fara'? non lo so... come disse una gran donna:

CI PENSERO' DOMANI

a parte gli scherzi... non mi chiamo Rossella

quindi con le parti laterali ancora da decidere
ecco il mio blocco in tecnica hawajana








qual'e' la sua particolarita?
in genere il motivo dei quilts hawajani sono ripetuti nei 4 spicchi
del tessuto
si ritaglia uno spicchio di carta disegnato
e quando si riapre il foglio
ecco qua che appare il motivo
che ricorda un po' il metodo di quando eravamo piccole e
ritagliavamo la carta ed apparivano
tante bimbette tutte in fila che si tenevano la mano.
l'altra particolarita' e' che la quiltatura
viene fatta ad eco
cioe' tutto intorno alla figura si spande
proprio come un'eco
in genere vengono usati dei tessuti batk con questi colori
vivi e sgargianti ed oltre a trapunte ci si possono creare
moltissime altre cose dall'aria esotica
ed estiva
nel web troverete molte ispirazioni

ed intanto che penso al da farsi con questo blocco
vado avanti con un altro dei miei tre lavori
vediamo quale finisco prima

venerdì 20 febbraio 2015

VARIE

Ultimamente ho le mani e la mente su varie cose, difficilmente comincio e finisco la stessa cosa.... non l'ho mai capito!!
Vabbeh!! magari non son la sola, ricamo, maglia, patchwork.... quando una cosa sta per esaurirsi ecco che spunta una nuova idea... o voglia di altro.
Intanto vi presento la copertina che ha fatto una mia cara amica, siamo andate insieme a Parma ad acquistare i tessuti, poi ci siamo incontrate per decidere come metterla giu' e come posizionare le applicazioni, per il resto e' tutto merito suo e la copertina e' gia partita per Firenze a scaldare una nuova principessa.
Tutta sulle tonalita' del rosa salmone e del verde in varie sfumature, le applicazioni sono una carrozzina, una tortina, un coniglio, una casetta, il gatto e l'orsetto

io la trovo stupenda

particolare della carrozzina


e del gattino

mentre i miei vari lavori sono
un applique' hawajano insieme alle amiche del gruppo


un centro a punt'e nu
ricamo che mi affascina
e mi rilassa molto
di cui parlero' di piu' in seguito



e dulcis in fundo
non ho resistito a questo scialle particolare
acquistato su Ravelry
a tre colori




AHAHAHAHAH
COSA FINIRO' PRIMA???

PROMESSO
NON COMINCIO ALTRO
PRIMA DI FINIRE QUESTI
( SPERO.....)

vi lascio con questa foto dolcissima
dei nuovi gattini della mia amica simonetta


Un bacio a chi passa

giovedì 12 febbraio 2015

OGGI KISCH

Non l'avevo mai fatta, in fondo e' una torta salata e non ci vuole molto a prepararla, così con un po' di verdure ed una pasta brise' me la son preparata






2 patate, 2 carote e 2 zucchine
tutto in padella con un po' di soffritto
per venti minuti
aggiungendo sale, maggiorana, noce moscata


2 uova e molto parmigiano



mescolato tutto insieme e trasferito nella teglia
dove avevo messo la pasta brise'
180° x mezz'ora circa
..........
ne ho avanzata un po'
ma un po' soltanto

venerdì 30 gennaio 2015

PRONTO IL CORSO : I BRACCIALI DELL'AMICIZIA

Tutto pronto!! Si parte con questo nuovo corso

I BRACCIALI DELL'AMICIZIA



Si parte con il primo della serie

Il bracciale cuore


poi lo chevron (lisca di pesce)


e per finire striped (righe)

Di semplice esecuzione
corredati di molte foto e un video
anche per chi non ha mai fatto macrame'

Avrete bisogno di qualche matassina di filo mouline'
da ricamo 
e.....
come sempre la vostra passione e
le vostre mani

ISCRIVETEVI
VI ASPETTO

CI SONO SEMPRE ISCRIZIONI
NO-REPLY
INSERITE SEMPRE LA VOSTRA MAIL
ALTRIMENTI...
COME INVIO???

giovedì 22 gennaio 2015

ESPERIMENTI

Appena terminati di fare i vari regali di natale, mi son messa a creare queste cose che tenevo d'occhio gia' da un po'

I bracciali dell'amicizia







nel web ci sono molti video che fanno vedere come si realizzano,
solitamente in inglese,
volevo provare a preparare uno dei miei corsi
per fare insieme quello della prima foto
con i cuori
e magari anche qualche variante
Si tratta quindi di un tutorial non creato da me
ma illustrato da me per voi
alla mia maniera
Siete interessate?
occorrono solo 2 matassine di filo mouline da ricamo
in 2 colori contrastanti

giovedì 15 gennaio 2015

REGALI DI NATALE

Cosa c'e' di meglio che ricevere cio' che si desidera?
E cio' che si desidera nel mio caso corrisponde ad attrezzatura, materiale e quant'altro riguardi i miei hobby, non se ne ha mai abbastanza, per cui chi mi conosce sa' dove andare a parare...

Eccoli
non specifico chi li ha fatti
perche' qualcuna me ne ha fatti piu' di uno
anche 3 cose insieme
tutte bellissime e
tutte
apprezzatissime

Libri

l'ultimo di Jan Stawasz
grandissimo insegnante ed esecutore
di chiacchierino
(possono essere ordinati presso Geocom)

che fara' bella mostra di se' insieme al primo libro
che possedevo gia'

Giornali
 Chiacchierino, macrame' e patchwork
(quanta abbondanza)





ricordate il set di ferri HijaHija?
il n° 3 non c'e', lo si prende a parte
ed allora
eccolo

insieme a forbicine a gattino
piccolissime
Stop fermacavi con panda
e ferri circolari da 23 cm di lunghezza totale
per fare le calze

ed ancora
10 tagli di tessuto patchwork
di tutti i colori

set in bamboo di ferri circolari
completo dal n°2 al 10
18 paia in tutto

e 3 matasse di lana sottilissima
come piace a me
di un bel color ruggine
che dalla foto non si capisce assolutamente

simpatici pupazzetti di natale
da decorare lìalbero
fatti a mano

ed infine una simpatica signora ucraina
che e' passata in negozio per fare un paio di occhiali,
vedendomi in un angolo a lavorare il chiacchierino
e' passata qualche giorno dopo a portarmi una cosa della sua terra
un ricamo da fare con perline
non e' stata carinissima?

Tante cose apprezzatissime
e che sto gia' usando
grazie mille a tutte