Il mio teddy

Il mio teddy
Se vi piace qualche mia creazione, contattatemi

giovedì 22 gennaio 2015

ESPERIMENTI

Appena terminati di fare i vari regali di natale, mi son messa a creare queste cose che tenevo d'occhio gia' da un po'

I bracciali dell'amicizia







nel web ci sono molti video che fanno vedere come si realizzano,
solitamente in inglese,
volevo provare a preparare uno dei miei corsi
per fare insieme quello della prima foto
con i cuori
e magari anche qualche variante
Si tratta quindi di un tutorial non creato da me
ma illustrato da me per voi
alla mia maniera
Siete interessate?
occorrono solo 2 matassine di filo mouline da ricamo
in 2 colori contrastanti

giovedì 15 gennaio 2015

REGALI DI NATALE

Cosa c'e' di meglio che ricevere cio' che si desidera?
E cio' che si desidera nel mio caso corrisponde ad attrezzatura, materiale e quant'altro riguardi i miei hobby, non se ne ha mai abbastanza, per cui chi mi conosce sa' dove andare a parare...

Eccoli
non specifico chi li ha fatti
perche' qualcuna me ne ha fatti piu' di uno
anche 3 cose insieme
tutte bellissime e
tutte
apprezzatissime

Libri

l'ultimo di Jan Stawasz
grandissimo insegnante ed esecutore
di chiacchierino
(possono essere ordinati presso Geocom)

che fara' bella mostra di se' insieme al primo libro
che possedevo gia'

Giornali
 Chiacchierino, macrame' e patchwork
(quanta abbondanza)





ricordate il set di ferri HijaHija?
il n° 3 non c'e', lo si prende a parte
ed allora
eccolo

insieme a forbicine a gattino
piccolissime
Stop fermacavi con panda
e ferri circolari da 23 cm di lunghezza totale
per fare le calze

ed ancora
10 tagli di tessuto patchwork
di tutti i colori

set in bamboo di ferri circolari
completo dal n°2 al 10
18 paia in tutto

e 3 matasse di lana sottilissima
come piace a me
di un bel color ruggine
che dalla foto non si capisce assolutamente

simpatici pupazzetti di natale
da decorare lìalbero
fatti a mano

ed infine una simpatica signora ucraina
che e' passata in negozio per fare un paio di occhiali,
vedendomi in un angolo a lavorare il chiacchierino
e' passata qualche giorno dopo a portarmi una cosa della sua terra
un ricamo da fare con perline
non e' stata carinissima?

Tante cose apprezzatissime
e che sto gia' usando
grazie mille a tutte

domenica 11 gennaio 2015

STINCO DI MAIALE

E' un piatto che non ho mai cucinato, mio marito me lo ha chiesto così l'ho prenotato dal mio macellaio, ho letto qualche ricetta (praticamente tutte uguali e concordi nel prepararlo al forno con patate) e così oggi era in tavola.
Nelle ricette si parla sempre di doppia cottura, una fatta in casseruola con condimenti vari per almeno un'ora, poi la seconda fatta con le patate al forno.
Io l'ho preparato così, iniziando ieri sera:
1 carotona
1 gambo di sedano
1 cipolla
tritare tutto finemente
mettere in una pentola con il rosmarino
sfrigolare un po' e aggiungere lo stinco.
Far prendere un po' di colore
15 minuti circa
ed aggiungere un bel bicchiere di vino
Da adesso in avanti ogni 15 minuti circa aggiungere
un po' di brodo vegetale
lasciando cuocere a fuoco basso e con il coperchio
Ho cotto per circa 1 ora e 40

inizio cottura


cottura in pentola ultimata



Stamattina, dopo averlo tenuto in frigo la notte
l'ho riscaldato a fuoco basso,
intanto ho lessato le patate per 5 minuti nella pentola a pressione
Ho messo patate e stinco in una teglia
(coprendo lo stinco con la stagnola)
e ho lasciato a cuocere per circa 30 minuti a 200°
Ho messo da parte tutta la salsina che si e' formata
con le verdure, in una ciotola, mettendone un po' sopra alle patate
intanto che cuocevano






Ho tagliato la carne, messa nel piatto con le patate e condita sopra
della sua salsina
Tenerissima e gustosisima
anche le patate cotte prima in pentola a pressione
erano morbidissime dentro e croccanti fuori
Non ho seguito le classiche ricette di meta' cottura in un modo
e meta' cottura in un altro,
ma preferendo piu' cottura in pentola
e meno in forno
credo di aver reso la carne piu' tenera e meno asciutta



Un ottimo pranzo
Da rifare!!

venerdì 2 gennaio 2015

LO SCALDOTTO


BUON ANNO A TUTTE

SPERIAMO MIGLIORE DI QUELLO PASSATO...

Oggi vi voglio mostrare lo scaldotto che noi del mio circolo del patchwork
abbiamo realizzato tutte insieme
per regalarlo alla titolare della libreria che ci ospita
tutti i mercoledi pomeriggio da ottobre
a fine maggio

Qua in fase di preparazione
i 6 blocchi sono stati uniti


qua e' terminata con imbottitura e trapuntatura


vi presento i blocchi ad uno ad uno
Elisabetta

Angela

Dada

Aurora

io (Francesca)

me (Francesca)
(ho fatto cambio con mia cognata Germana e lei ha preparato
3 paia di pantofole gufose in feltro per le 3 ragazze che lavorano in libreria)

misurava circa 130 x 170 cm.
comodissima da divano
o da appoggiare sopra al letto
E' stata molto gradita

Poi vi mostrero' i regali che sono arrivati a me
dalle mie amiche
ahahahahah
come mi conoscono le mie amiche!!!

sabato 27 dicembre 2014

NEVE!!!!!!

Ha cominciato a cadere verso mezzogiorno e alle 14.....
 
ECCOLA
BELLISSIMA


Il cortile.... pieno di neve

Col passare degli anni mi accorgo di amarla sempre di piu'
come amo stare in casa, tranquilla,
con le mie cose e i miei lavori

E....
a proposito di lavori...
ragazze!!
non riesco a starmi dietro
sto facendo tanto e tante cose nuove
vi mostrero' poi,
anzi,
forse ci scappera' un nuovo corso

mercoledì 24 dicembre 2014

giovedì 18 dicembre 2014

REGALI

In questo periodo mi dico sempre di essere rilassata e tranquilla perche' tutto e' a posto, invece arrivano sempre gli ultimi regali da preparare e come mio solito mi agito per lo stress.
Come tutte voi sono impegnata in questi progetti e trascuro il blog, intanto che comunque la mente spazia e arriva al 26 di dicembre...... ed ora cosa faccio??? prendo i ferri o altro??? concludo qualche lavoro in stand by o ne comincio degli altri???
Per cui non sono mai tranquilla, devo vedere sempre il :" dopo cosa inizio??"
Beh! alcuni progetti in mente ci sono, ma andiamo per gradi e vi mostro i regali che quest'anno mia figlia ha voluto che le preparassi per le sue amiche.
Due anni fa ho fatto una serie di colli in lana, lo scorso anno sono passata ai mezzi guanti e questo era l'anno dei berretti, invece cambio d'ordine..... mamma perche' non mi fai una cosa nuova??? dei begli orecchini a chiacchierino??? Pronti!! figlia chiama e mamma risponde.
Ed ecco una panoramica degli orecchini, poi facendone vedere a delle amiche ho dovuto farne degli altri perche' me li hanno commissionati













quest'ultimo e' un ciondolo
per una mia amica che ama il lilla
ma puo' diventare anche un bel paio 
di orecchini

Avevo trascurato il chiacchierino, ma trovo invece
che mi piace molto lavorarlo,
preferisco usare le navette all'ago
che ora e' molto piu' di moda
credo che il nodo resti piu' "fermo"
ma forse e' solo una mia impressione
anche perche' iniziero' ad usare l'ago per vedere
l'effetto

Alle prossime creazioni
Un abbraccio a tutte