Il mio teddy

Il mio teddy
Se vi piace qualche mia creazione, contattatemi

sabato 15 marzo 2014

IL MIO BIMBO SEBASTIAN

Son gia' passati 4 anni, molto piu' tempo di quanto non sia vissuto, ma ogni volta che ci penso mi viene il groppo in gola.
Il mio Sebastian Oliver Oscar, ma in casa chiamato Bimbo, era docissimo, tenerissimo, affettuoso, l'unico "maschio" che vedendomi, sospirava!!  Voleva starmi in braccio, si sedeva sul mio braccio sinistro, dritto sul busto e poggiava le sua zampine addosso a me vicino al collo, a volte tiravo via il braccio e lui rimaneva lo stesso incollato a me.
Di notte spegnevo la luce e contavo fino a 3.... opla'!! eccolo sul letto, girava dietro alla schiena, fino a mettersi sul cuscino ed io dovevo allungare la mano in modo che lui si mettesse con la faccina sul mio palmo.
Stavo di uno scomodo.... ma fa niente ero contenta così.
Quando lo abbiamo portato a casa, Rose Chanel non lo voleva, ma son bastate 36 ore per farli stare attaccati come fratello e sorella.
Ha iniziato a vincere dei premi alle fiere, che non aveva ancora un anno, poi uno via l'altro  ne aveva vinti tantissimi, non che io ci creda molto a questi concorsi, ma lui, per la sua dolcezza, conquistava tutti i giudici.
Ho avuto tanti gatti, ho Chanel, ma il bimbo..... ce l'avro' sempre nel cuore in modo particolare.
Oggi ho tirato fuori alcune sue foto



 la sua posa preferita

 avevate mai visto un gatto
con le gambe accavallate??
ed il braccio sul bracciolo del divano??


con Chanel
abbracciati
 

La mia stella


34 commenti:

  1. Che bel micione!!! Ci credo che ti viene un nodo in gola, viene anche a me quando penso alla mia Minù... sull'arcobaleno della felicità da quasi 13 anni...

    RispondiElimina
  2. che bel gatto nn ho mai visto una tale bellezza ..poi si nota dallo sguardo che era molto dolce ...peccato francesca mi dispiace una tale perdita...un abbraccio mary

    RispondiElimina
  3. dire che è bello e dolce è dire poco.
    Mi hai fattto ricordare quando Tigrotto,in estate dormiva sul mio cuscino steso porizzontalmente,prendendosi tutto lo spazio o il mio Leo,che mi dormiva sul viso appoggiando il viso sul mio occhio...così passavamo le notti....
    il tempo vola,anche se non ce ne rendiamo conto,perchè il dolore è sempre vivo.
    lu

    RispondiElimina
  4. Quanta eleganza...gli animali sono straordinari, gli esseri umani hanno molto da imparare. Un saluto e coraggio

    RispondiElimina
  5. Che gatto bellissimo.... anzi.... che gatti bellissimi!

    RispondiElimina
  6. Che creatura meravigliosa Francesca !!!! So quello che provi. ...mi è successo con il mio gatto persiano , Geppetto si chiamava , aveva soltanto un anno e mezzo quando se ne è andato , all' improvviso senza che qualche sintomo precedente potesse farci capire ....Sono trascorsi 12 anni ma il suo ricordo è sempre vivo nel nostro cuore.......Ti abbraccio forte forte.

    RispondiElimina
  7. che amore.... non importa per quanto tempo ci accompagnino: una volta che incrociano le nostre vite i nostri amici pelosetti rimangono con noi per sempre!
    Baci
    Clelia

    RispondiElimina
  8. Come ti capisco...sono passati 2 anni da quando Maya non c'è più e mi manca moltissimo...solo chi li ha avuti e poi persi può capire...non importa quanto tempo è passato..il vuoto e la tristezza nel cuore rimangono per tutta la vita...e ogni bimbo peloso che passerà nella nostra vita sarà sempre speciale!!!!

    RispondiElimina
  9. Bellissimi cara Francesca. sono adorabili!!!
    Buona domenica cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  10. Meraviglioso, e anche Chanel è bellissima!!
    Devo dire che anche con me Nerone è più legato…Minoù è la coccola del "papà...che anche i gatti abbiano il complesso d'Edipo?!
    Buona domenica!!

    RispondiElimina
  11. ma che dolcezza il tuo post e le foto ancor di più ... il segno di un grande legame ... un abbraccio giusi_g

    RispondiElimina
  12. Che amore......bel ricordo!
    Quanto li amiamo!.....certo però loro sanno davvero farsi amare con tutto il cuore, quegli approcci sono davvero indimenticabili, ti capisco Francesca ...... Sebastian era davvero bello, originale e.....tutto!

    Bacioni, laura

    RispondiElimina
  13. Bellissimo!
    Amica, penso che un giorno li incontraremo,davvero?
    Ciao!

    RispondiElimina
  14. mi sono venute le lacrime agli occhi leggendo e vedendo le foto, solo chi ama i gatti come noi può capire ed io ti capisco....mi viene in mente il mio Toby che mi ha lasciata ormai 17 anni fa ed il mio Rick che ci ha salutati, all'età di 16 anni, l'agosto scorso. E' vero, ci sono glia altri nostri miciotti che ci corrono incontro, miagolano, fanno le fusa e si accoccolano addosso a noi, ma quelli "partiti" sono sempre nel nostro cuore.
    baci ed immancabili e fortissime fusa
    Paty

    RispondiElimina
  15. personalmente non ho provato ad avere un gatto ma ho avuto un cane. il legame che unisce uomo e animale rimane per sempre nel cuore...mi hai commossa!

    RispondiElimina
  16. Il mio Ricky, il mio cagnolino per 12 anni mi ha lasciato da quasi sette anni ma il vuoto che ha lasciato è incolmabile...per questo ti capisco benissimo. Un abbraccio Leti

    RispondiElimina
  17. Come ti capisco... hai visto le mie foto, e sai quanto voglio loro bene... Appena sposata, avevo una gatta che si chiamava Tutù e si comportava come il tuo bimbo... Ogni tanto faccio come te, prendo le foto e le guardo e racconto alle mie figlie cosa faceva...
    Un abbraccio, Elena

    RispondiElimina
  18. Gratuluję uznania na wystawach. Twoje cudeńka wywodzą się o protoplasty syjama, najstarszego kota na Ziemi rodem z Syjamu czyli obecnej Tajlandii. Mój Miłek właśnie nim jest i przesyła pozdrowienia Twoim medalistom.
    Szczególnie podobają mi się dwie kropki na nosku.
    Pozdrówki i pogłaskanki.

    RispondiElimina
  19. il tuo post mi ha commosso.....quanto bene si vuole a questi dolci compagni di vita....e non si dimenticano mai, sono sempre nel nostro cuore
    un abbraccio

    RispondiElimina
  20. É vero i nostri amici a quattro zampe diventano parte integrante della famiglia e rimangono nei nostri cuori anche quando non ci sono più da tempo!

    RispondiElimina
  21. Anche se non ho molta confidenza con gli animali il tuo micione ha un'espressione che conquista... un abbraccio!

    RispondiElimina
  22. que lindos gatitos!!un besito.maria:)

    RispondiElimina
  23. Francesca cara, che tristezza grande.....mi dispiace stella, è una sofferenza grande lo so bene e a volte gli anni che passano non servono a dimenticare, e per fortuna!
    Il tuo bimbo era bellissimo, davvero un gattino meraviglioso Francesca.
    Ti mando un grande abbraccio

    RispondiElimina
  24. Posso capire questo momento, il tuo post mi ha fatto commuovere. Si vede che era un gatto speciale.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  25. Capisco benissimo ciò che provi.Il mio Jim è mancato 3 anni e mezzo fa e io lo sogno ancora e non riesco a parlare di lui senza piangere.E pensa che non viveva neppure con me,ma era talmente speciale che avrà sempre un posto d'onore nel mio cuore.

    RispondiElimina
  26. Ti capisco, ho avuto tanti gatti, ma alcuni sono speciali, ti lasciano il segno più di altri, anche se poi si vuole bene a tutti senza preferenze. Il tuo Sebastian era bellissimo...

    RispondiElimina
  27. Arrivo per ultima ma come mi hai fatto pensare al mio Miki dolcissimo anche lui, abito in villa e i gatti si sa sono animali liberi usciva e poi tornava e ci riempiva di affetto, un giorno la sua velocità non è stata abbastanza per quel fulmine di auto guidata da un incivile e proprio davanti a casa ...... ti capisco solo chi ama così gli animali può rivivere un dolore simile ti abbraccio

    RispondiElimina
  28. che bel micio, fortissimo sul divano. Era un gatto meraviglioso.

    RispondiElimina
  29. Que gatitos tan lindos!!! Adoro los gatos!

    RispondiElimina
  30. Ciao Bimbo meraviglioso, sei bellissimo, dolcissimo, e capisco quanto dolore possa accompagnare la tua mancanza ma vivrai sempre nel cuore e nella vita di chi ha avuto la fortuna di averti accanto!
    Un bacione Bimbo!

    RispondiElimina